Nasona. Giraffa. Occhi abbottonati. Faccia da… E via con gli insulti sull’aspetto fisico! Dietro ad una tastiera è facile lanciare offese gratuite ma questo non vuol dire che facciano meno male. Per questo RIMMEL lancia la campagna globale #IWILLNOTBEDELETED: per combattere il “beauty cyberbullismo” che prende di mira le persone per il proprio aspetto fisico attraverso commenti offensivi su internet e i social media. Il fenomeno colpisce circa 55 milioni di donne nel mondo e non risparmia personaggi noti, influencer, modelle, che hanno vissuto esperienze di questo tipo almeno una volta nella vita.

RIMMEL ha intervistato 11.000 ragazze tra i 16 e i 25 anni: ben 1 su 4 ha subito episodi di cyberbullismo legato all’aspetto fisico e per questo motivo ha deciso di cancellare le proprie immagini online. E il fenomeno riguarda proprio tutte! Hanno raccontato la loro personale esperienza di cyberbullismo anche due icone globali di bellezza come Cara Delevingne e Rita Ora, per trasmettere un messaggio forte di sostegno alla libertà di espressione.

Noi di TopGirl abbiamo intervistato cinque TOP creators: Aliluvi (Alice Luvisoni), Emtv (Emma Mezzadri), Lea Cuccaroni, K4U (Velia Bonaffini e Federica favara Scacco), la RimmelSquad, scelta da RIMMEL per supportare uno dei valori fondamentali del brand: “Sperimenta attraverso il look e cerca ciò che ti rende unica perché tu sei padrona della tua bellezza, ed è questo a renderti speciale“), che ci hanno raccontato la loro esperienza con il cyberbullismo (sì, ne sono state vittime anche loro!) e i loro suggerimenti per spezzare le catene ed essere orgogliose della propria bellezza unica!

 

 

#1 Siete mai state vittime di beauty cyber bullismo? Se sì, ci raccontate la vostra esperienza?

Aliluvi – Credo che esponendosi cosi tanto sul web sia inevitabile incappare in questo problema. Frequentemente ricevo commenti di persone che mi dicono quanto mi odiano, quanto faccio schifo e che dovrei smettere di fare questo lavoro. Non mancano poi mai tutti i messaggi riguardo all’estetica, il commento più gettonato si riferisce al mio viso, dicono sia troppo lungo e la fronte troppo ampia. Io a dire la verità ci rido su… ho imparato a non farmi toccare da queste stupidaggini; sicuramente non fa piacere, ma perché dare tanto peso a commenti che escono dalla bocca di persone che non mi conoscono e che si nascondono dietro una tastiera?

Aliluvi (©Simona Aulicino)

EmTv – Al giorno d’oggi, con la diffusione dei social network, quasi ogni ragazza, indipendentemente dall’età e dalla provenienza, può sicuramente dire di essere stata vittima di cyberbullismo almeno una volta nella vita. Anche io, soprattutto da quando ho iniziato a lavorare sul web, mi sono ormai abituata a ricevere l’occasionale commento negativo. Le prime volte ricordo benissimo che mi hanno colpita e scoraggiata a tal punto da farmi sentire insicura e pensare addirittura di chiudere il mio canale su YouTube. Ma poi mi sono resa conto di quanto l’affetto e la positività che mi circondavano superassero di gran lunga l’importanza di un singolo commento negativo. Piano piano ci si fa l’abitudine, e si impara a capire che in realtà chi diffonde cattiveria spesso lo fa perché è insicuro a sua volta… non si può piacere a tutti, ma in fondo va bene così!

Lea Cuccaroni – Spesso mi capita di ricevere commenti che prendono di mira alcuni tratti del mio aspetto fisico o del mio viso. Se una volta era il naso, la volta dopo le sopracciglia, quella dopo ancora il mento e così via. All’inizio mi capitava di rimanerci male, dopo poco tempo ho però capito che non dovevo dare peso a questo tipo di commenti e ho iniziato persino a ridere delle parti ‘’meno perfette’’ del mio corpo, affezionandomici.

K4U (©Riccardo Carraro)

K4U – No, mai e ci riteniamo fortunate ad avere una community molto rispettosa. Però sappiamo che è un grande problema e, secondo noi, per cambiare qualcosa bisognerebbe iniziare nel nostro piccolo cercando di condividere positività non lasciando spazio, o uno spazio sterile, per l’odio. Non parliamo di noi solo in quanto creator con una community, ma anche di noi come utenti che interagiscono sul web con la propria cerchia stretta di amici e parenti. Se cominciassimo tutti a pensare alle conseguenze delle nostre parole e a riprendere le persone che magari conosciamo quando si comportano in modo scorretto sul web, potremmo già essere sulla buona strada.

#2 Che consiglio dareste ad una ragazza che viene bullizzata per il suo aspetto fisico?

A – Questa domanda mi viene fatta spesso dalle ragazze che guardano i miei video. Io rispondo sempre: ’ti rendi conto che non esiste nessuna come te? Sei unica.’ Spesso ci dimentichiamo questo, che siamo speciali anche solo per il fatto che non assomigliamo a nessuno. La domanda che segue poi però è: bisogna reagire al cyber bullismo o no? Di primo impatto penserei che l’indifferenza sia la miglior arma, però se mi fermo a rifletterci meglio su mi rendo conto che in certi casi sia meglio fare qualcosa. Avendone la forza, un buon tentativo potrebbe essere provare a cercare un confronto, magari commentando a nostra volta il massaggio negativo ricevuto cercando di far riflettere la persona in questione sul motivo per cui l’ha fatto, spesso alla base c’è insicurezza. Sempre meglio cercare di essere costruttivi piuttosto che rispondere a odio con altro odio. Ultima cosa, nel momento in cui si è vittime di qualsiasi tipo di bullismo, bisogna parlarne, abbiamo una voce e nel nostro piccolo possiamo cambiare le cose.

EmTV-(©Giacomo-Spaconi)

E – Una cosa che sicuramente aiuta a sentirsi più sicure di sé e a non essere influenzata dai bulli è senza dubbio la vicinanza di amici e famiglia. Avere attorno a sé persone solari e positive che trasmettono affetto aiuta a sentirsi meglio. Ma questa serenità deve venire anche dall’interno, e l’unico modo per superare le insicurezze è ricordarci che tutti abbiamo caratteristiche che non ci vanno a genio… ma sono proprio quelle a renderci uniche, e col tempo si impara ad amarle ogni giorno di più.

L – Direi di restare il più possibile sicura di se stessa e di trovare la forza si superare una situazione del genere dentro di lei. Io dico sempre che come noi non c’è nessuno perché solo noi siamo fatti così, e dobbiamo saperci voler bene.

K – Il consiglio che daremmo ad una ragazza o un ragazzo che vengon bullizzati per il loro aspetto fisico, per quanto banale, è sempre cercare di non curarsene ed anzi, prendere quelle particolarità per le quali di solito si viene derisi e renderle un punto di forza. Piacersi, accettarsi e amarsi è fondamentale.

#3 Ci date qualche consiglio per valorizzare la propria unicità, prima con noi stesse e poi con gli altri?

A – Bisogna abbracciare le proprie particolarità e renderle un punto di forza. Fare quello che fa stare bene NOI, vestirsi come piace a NOI, truccarsi al NOSTRO modo, mai avere paura del giudizio degli altri. Il diverso è bello.

E – La nostra unicità non è negativa, anzi! Va apprezzata e valorizzata, perché è proprio quella che più ci rende così speciali. Quindi, l’unica cosa da fare è seguire il vostro istinto. Cercate di scoprire lo stile che più vi rappresenta… trucchi, vestiti, capelli, qualsiasi cosa. Sperimentate, e non fermatevi davanti a niente e nessuno! Quando voi in primis vi sentirete a vostro agio con la vostra individualità, vedrete che trasparirà anche all’esterno.

Lea Cuccaroni (©Simona Aulicino)

L – Io penso che solo crescendo siamo realmente in grado di apprezzarci per quello che siamo, nei nostri pregi e nei nostri difetti. Come detto prima, penso che la nostra unicità sia preziosa. Il modo che abbiamo di valorizzarla credo sia essere se stessi e in questo modo la nostra unicità viene fuori, attraverso ogni forma di espressione che ci appartiene: nutrendo i nostri gusti e i nostri interessi, vestendoci e truccandoci come ci va, condividendo le nostre idee. Se impariamo a farlo, anche gli altri ci apprezzeranno ancora di più.

K Fare pace con i propri difetti, riallacciarci i rapporti e farli diventare i tuoi migliori amici. Tutto quello che hai, che ti appartiene, proprio come le tue esperienze, ti rende la persona che sei. Certo, esistono molti escamotages, ma se non si apprezza la propria unicità in primis non ci si accontenterà mai al cento percento. Se ti piaci, ti senti a tuo agio e non consideri i tuoi ‘difetti’ difetti, ma tue particolarità e unicità, prima tu e poi gli altri smetterete di farci caso. C’è molto di più.

Questo mese in edicola

 

Ogni mese TOP GIRL ti aspetta in edicola con interviste esclusive ai tuoi big, poster, tante news sulle tue celebs preferite, test, beauty tutorial, fashion trend, consigli psico e sex e... un oroscopo che ci becca!

 Instagram

Segui Top Girl Magazine
su Snapchat!


Avvia l'app, inquadra il logo, tieni premuto
qualche secondo e seguici!

TORNA L’HALLOWEEN DI MIRABILANDIA. Dal primo ottobre

13esima edizione dell’HALLOWEEN di MIRABILANDIA Ad Halloween manca circa un mese... Sbagliato! Zombie, zucche, mostri, streghe, dolcetti e scherzetti, horror e magia sono già pronti per rendere unico il famoso Halloween di Mirabilandia che prenderà il via sabato 1°...

The Loneliest, il nuovo singolo dei Måneskin

I MÅNESKIN annunciano il nuovo singolo, The Loneliest I Måneskin scaldano i motori per l ormai prossima partenza del loro Kids Tour, che prenderà il via il prossimo 31 ottobre da Seattle. Sabato 24 settembre si sono esibiti con cinque brani al Global Citizen Festival...

Annalisa: numeri da record per il video di Bellissima

ANNALISA da record con il videoclip di Bellissima Dopo essere stata ospite super acclamata dell ultima puntata di Amici 22, Annalisa festeggia il traguardo del milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube del suo nuovo singolo Bellissima. Un brano nuovo, manifesto...

Chi è Megan Ria, la ballerina di Amici scelta da Todaro

MEGAN RIA è una delle nuove allieve di Amici 2022 1 Megan Ria è nata a Imola 17 anni fa 2 La passione per la danza gliel‘ha trasmessa la mamma, cubana “Ogni volta che ballo è il momento più bello della mia vita. Anche solo a lezione, penso: “devo fare questo nella...

Noi Principesse Sempre Celebration, la favola continua

NOI PRINCIPESSE SEMPRE CELEBRATION per tre giorni al Wow Spazio Fumetto Dopo la serata evento di ieri sera, che ha visto la partecipazione di numerosi ospiti, da oggi, venerdì 23 settembre, è aperta al pubblico Noi Principesse Sempre Celebration, un’esperienza che si...

Mattia Zenzola: 5 cose da sapere sul ballerino di Amici

MATTIA ZENZOLA è uno dei nuovi allievi di Amici 2022 1 Mattia Zenzola è nato a Bari il 15 gennaio del 2004 2 Ha partecipato ad Amici anche lo scorso anno ma un brutto infortunio lo aveva costretto ad abbandonare. Il suo professore, Raimondo Todaro, gli aveva promesso...