“A 12 anni andò a scuola in jeans… l’hanno cacciata due volte”.

È questa la frase che ci riecheggia in testa appena entriamo nella sala della conferenza stampa di “Imperdibile Marilyn. Donna, mito, manager“, la mostra evento sull’icona del cinema del XX secolo, ospitata a Palazzo degli Esami a Roma, dal 17 maggio al 30 luglio 2017.

Nell’arco di una mattinata, passeggiando tra abiti iconici come quello bianco indossato nel film “Quando la moglie è in vacanza”, centinaia di fotografie e anche love notes scritte dall’ex marito Arthur Miller, abbiamo scoperto una ragazza e donna diversa da come ce l’eravamo immaginata: tenace ed emancipata, fonte di ispirazione per le ragazze di ogni generazione. Volete scoprire perché “Imperdibile Marilyn. Donna, mito, manager” è una mostra da vedere?

Ecco 7 ragioni per non perdersi la mostra dedicata all’attrice più amata di sempre

#1 Marilyn Monroe, all’anagrafe Norma Jeane Baker, dietro l’immagine glamour e popolare, era una ragazza coltissima! Nella sua biblioteca (e passeggiando per la mostra) troviamo libri di auto-aiuto ma anche “Le radici del comunismo americano” di Draper. Marilyn, infatti, si interessava di psicologia e politica e le sue conoscenze le consentivano di discutere e di scambiare idee con gli altri.

#2 La mostra ospita oltre 300 pezzi che appartengono alla vita privata di Marilyn Monroe: dalla tazzina dove beveva il latte quando era bambina, agli abiti di scena (tantissimi!), dalle creme che utilizzava per curare la pelle, alla maschera per i capelli, dalle lettere che riceveva, al foulard nero in chiffon che utilizzava spessissimo.

#3 La mostra è davvero curatissima: “Molto è stato scritto su Marilyn Monroe – racconta il collezionista e curatore Ted Stampfer – In cerca della verità sono state pubblicate centinaia di biografie e articoli, che lasciano in ultimo un’immagine piena di interrogativi… Questi oggetti unici ci consentono oggi di gettare uno sguardo più profondo sulla vita di Marilyn, avvicinandoci così alla sua identità più vera”.

#4 Le foto sono tantissime! Dalle foto da bambina a quelle di ragazza, quando ancora non era famosa, fino alle immagini da grande diva e quelle degli ultimi giorni di vita. Con “Imperdibile Marilyn. Donna, mito, manager” abbiamo scoperto come una bruna naturale, insicura e cresciuta in orfanotrofio sia riuscita ad emanciparsi e a conquistare il mondo intero!

#5 Tanto glamour ma non solo: grazie alla mostra abbiamo scoperto che Marilyn è stata anche un’icona dell’emancipazione femminile, capace di ribellarsi all’industria cinematografica, ottenendo migliori condizioni contrattuali e maggiore potere decisionale sulla propria carriera, fondando inoltre una propria casa di produzione cinematografica, un altro modo per acquistare maggiore indipendenza.Traguardi che oggi ci sembrano scontati, ma che grazie a donne tenaci e temerarie come Marilyn Monroe, siamo riuscite a conquistare!

#6 La vita di Marilyn è piena di mistero: qui abbiamo scoperto che la sua ultima casa a Brentwood, in stile hacienda spagnola ed ora in vendita, riportava delle piastrelle provenienti dal Messico in cui era inciso un messaggio che prediceva sarebbe stata la sua ultima casa…

#7 Ci troviamo nel cuore di Trastevere, un quartiere antico e davvero magico di Roma, in cui vale la pena fare un giro per perdersi nei suoi vicoli prima o dopo la mostra! 

Francesca Tripodi

Questo mese in edicola

 

Ogni mese TOP GIRL ti aspetta in edicola con interviste esclusive ai tuoi big, poster, tante news sulle tue celebs preferite, test, beauty tutorial, fashion trend, consigli psico e sex e... un oroscopo che ci becca!

 Instagram

Segui Top Girl Magazine
su Snapchat!


Avvia l'app, inquadra il logo, tieni premuto
qualche secondo e seguici!

RM annuncia il suo primo album solista

RM dei BTS annuncia il suo primo album solista RM, membro dei BTS, la band sudcoreana più famosa di tutti i tempi, annuncia il suo primo album solista, Indigo. Il disco, che uscirà venerdì 2 dicembre ed è già disponibile per il pre-save, racconta le storie e le...

If we were villains, il romanzo per i fan del dark academia

If we were villains è il romanzo perfetto per i fan del dark academia, ossia l’estetica social che impazza su TikTok ed Instagram, basata sull’amore per la cultura dei classici, le arti e la scoperta di sé. Questo literary thriller è il romanzo di esordio di M. L....

Irama: Il giorno in cui ho smesso di pensare versione Deluxe

IRAMA pubblica Il giorno in cui ho smesso di pensare versione Deluxe Venerdì 25 novembre esce una versione deluxe di Il giorno in cui ho smesso di pensare (Atlantic/Warner Music Italy), il fortunato album di Irama che dopo aver esordito al n.1 della classifica...

Booklover, il diario per gli amanti dei libri

È appena arrivato in edicola Booklover, il diario per gli amanti dei libri. Nato da un'idea dell'autrice bestseller Felicia Kingsley Il sogno di qualunque amante dei libri? Un diario dove tenere conto delle proprie letture, per fissare le frasi più belle, le emozioni...

P!NK: il video di Never Gonna Not Dance Again

Record su YouTube per il video di Never Gonna Not Dance Again, singolo di P!nk Numeri da record su YouTube per il video - che puoi vedere qui sotto - di Never Gonna Not Dance Again, nuovo singolo di P!nk. Co-diretto dalla stessa P!nk e dal duo creativo Nick Florez...

Carolina, Un Natale favoloso a teatro. Date e biglietti

Carolina, Un Natale favoloso a teatro: dall’8 dicembre Carolina, Un Natale favoloso a teatro. È questo il titolo dello spettacolo teatrale che Carolina Benvenga, che abbiamo imparato a conoscere e apprezzare in tv, porterà in giro per l’Italia dal prossimo 8 dicembre....