Esce oggi il nuovo singolo di ALFA

foto di Gabriele Di Martino

Ha solo 19 anni, ma già “numeri” da far invida a tanti, realizzati in poco meno di un anno: 28 milioni di views su YouTube e più di 63 milioni di streams su Spotify. Anche su Tik Tok non scherza: due delle sue canzoni sono state condivise in oltre 5 milioni di video.

Lui è Andrea De Filippi, in arte ALFA, un cantante genovese che sta facendosi strada velocemente nel mondo della musica. La sua, di musica, è un mix vincente tra pop e rap. Oggi, venerdì 29 novembre è uscito il suo ultimo singolo intitolato Il giro del Mondo e noi ne abbiamo approfittato per scambiarci quattro chiacchiere.

Con Il giro del mondo ci siamo immaginati che cosa accadrebbe se avessimo soltanto qualche ora prima della fine del mondo. Personalmente andrei dalla persona a cui è dedicata la canzone per dirle cose che non le ho mai detto. Scriverla è stata una valvola di sfogo, è uno dei pezzi che mi piace di più del nuovo progetto”.

Ci racconti invece  da che tipo di esigenza è nato un pezzo come Wanderlust, il tuo singolo precedente?

Nasce dal bisogno di dimostrare a tutti, ma in primis a me stesso, quanto cuore metta in ogni progetto musicale. Nasce in un periodo di cambiamento, di felicità e stress allo stesso tempo.

Ci racconti anche della collaborazione con la onlus “L’albero della vita”?

Abbiamo fatto ascoltare la canzone in anteprima ai bambini della Onlus “L’albero della Vita” chiedendo loro di disegnare tutto ciò che passasse loro per la testa durante l’ascolto. Da quei disegni è nato il video di “Wanderlust”.

GUARDA IL VIDEO DI WANDERLUST

Quando e come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Suono la chitarra da anni. Ho iniziato a fare freestyle 4 anni fa, da 3 anni scrivo canzoni, all’inizio per scherzo, ora le cose si fanno più serie.

Ci racconti cosa hai provato quando hai incontrato il rapper Macklemore?

È il mio cantante preferito, tremavo. Ha pure condiviso una mia canzone sulle sue storie, credo sia stato uno dei momenti più speciali della mia vita.

Cosa ci puoi raccontare dei tuoi progetti futuri?

Il 13 dicembre esce “Before Wanderlust”, un pre-disco, un assaggio di quello che sarà il disco vero e proprio, non vedo l’ora!

Ci racconti invece ALFA al di là della musica? Cosa ti piace fare?

Amo scrivere, vedere film e serie tv, camminare, disegnare e mille altre cose. Sono un ragazzo come un altro, mi bastano cose semplici.

Fatti un augurio per il 2020 che sta per arrivare…

Dimostra a tutti ma prima a te stesso quanto senti di valere.

Segui Alfa su:

Instagram

YouTube