Durex svela alcuni dati importanti

in occasione della Giornata Mondiale della contraccezione

Lo conosci poco e magari lo guardi con diffidenza, ma forse non sai che il preservativo può trasformarsi nel tuo migliore amico, proteggendoti dalle malattie sessualmente trasmissibili e, soprattutto, da una gravidanza indesiderata. Non solo: in occasione della Giornata Mondiale della Contraccezione, Durex (leader nel settore del benessere sessuale), ci ha raccontato qualcosa di più su come il preservativo ci migliora la vita, parlandoci di sesso sicuro (e piacevole, of course!) e dell’uso del preservativo come unico rimedio per la prevenzione delle malattie trasmissibili sessualmente.

#1 È il metodo contraccettivo che ti fa sentire più sicura

Durex rivela che la sicurezza e l’affidabilità (rispettivamente per il 31% e il 30%) sono i fattori più importanti nella scelta del metodo contraccettivo, sia per gli uomini sia per le donne. Il preservativo, proteggendoti dalle malattie trasmissibili sessualmente e, contemporaneamente, da una gravidanza indesiderata, è di gran lunga il metodo contraccettivo che ti fa sentire più sicura.  

#2 È il metodo più utilizzato

È emerso che il preservativo è la forma contraccettiva di più utilizzata (37% del campione, percentuale che sale al 57% tra i giovani 18-24), e la prevenzione di una gravidanza indesiderata è risultata essere il primo motivo per il quale in generale lo si utilizza (27% degli intervistati).

#3 È MOLTO più sicuro della contraccezione “naturale”

Nel corso degli anni c’è stato il passaggio da una contraccezione “naturale” a una di tipo più moderno e più efficace: l’indagine del 1979 rilevava un uso del coito interrotto del 46%, valore che si dimezza nell’indagine del 2006 arrivando al 22%, e i dati più recenti riportano un suo utilizzo pari a circa il 20%*.

#4 Ti tiene alla larga da una gravidanza indesiderata

I dati italiani* in merito alle interruzioni volontarie di gravidanza evidenziano una tendenza in diminuzione anno dopo anno:

  • nel 2016 il numero di IVG riferito dalle Regioni è stato pari a 84.926, con una diminuzione del 3.1% rispetto al 2015
  • per il terzo anno consecutivo il numero totale delle IVG è stato inferiore a 100.000 (più che dimezzato rispetto ai 234.801 del 1982, anno in cui si è riscontrato il valore più alto in Italia)
  • considerando solamente le IVG effettuate da cittadine italiane, per la prima volta il valore scende al di sotto di 60.000.

#5 Lo scelgono le quirky girls

Un fattore chiave nel corso degli anni si è dimostrato essere il livello di istruzione, ai quali è indirettamente collegabile l’educazione sessuale. Le donne con istruzione più elevata sono quelle che maggiormente hanno migliorato le loro conoscenze e modificato i loro comportamenti relativamente al controllo della fecondità. Il ricorso all’IVG diminuisce di continuo* tra le donne con titolo di studio alto, mentre il valore risulta in aumento nell’ultimo periodo tra le donne con un basso titolo di studio.

#6  Ti protegge dalle infezioni a trasmissione sessuale

Oltre la metà degli intervistati tra i 18 e i 24 anni (58% del panel) che ha ricevuto un’educazione sessuale, ha dichiarato di praticare sesso sicuro e comprendere la biologia della riproduzione e l’importanza della prevenzione dalle infezioni.

#7 Il piacere rimane intatto

Infine, l’85% degli intervistati che utilizza il preservativo ha dichiarato di raggiungere il piacere sessuale durante l’amplesso, confermando il suggerimento di Durex a regalarsi consapevolmente momenti di massima intesa, senza interrompersi sul “più bello”.

Praticare sesso sicuro utilizzando il preservativo aiuta a prevenire le malattie sessualmente trasmissibili e controllare le gravidanze indesiderate, ma soprattutto a migliorare la vita sessuale  raggiungendo il piacere, grazie a momenti di complicità.

Questo mese in edicola

 

Ogni mese TOP GIRL ti aspetta in edicola con interviste esclusive ai tuoi big, poster, tante news sulle tue celebs preferite, test, beauty tutorial, fashion trend, consigli psico e sex e... un oroscopo che ci becca!

 Instagram

Segui Top Girl Magazine
su Snapchat!


Avvia l'app, inquadra il logo, tieni premuto
qualche secondo e seguici!

Ovunque ma qui: in libreria il nuovo libro di Valeria Vedovatti

Ovunque ma qui: “La felicità è una cosa semplice, sono io che a volte la rendo difficile” Ovunque ma qui è un libro, un motto, un diario di viaggio. 173 pagine che si leggono tutte d’un fiato e che parlano di ribellione escita, scoperte vecchie e nuove. Valeria...

Chi è Gaia di Amici, tra infortuni e storie d’amore

  Gaia, la ballerina di Amici 23 Chi è Gaia di Amici, tra infortuni e storie d’amore. Il suo cammino all’interno di Amici non è stato e non è dei più semplici. Entrata al serale, ha poi avuto un infortunio e ha visto la sua storia d’amore con Mida - in verità...

Giorgia Perego: anteprima video del brano Effetto

Guarda qui il videoclip di Effetto, brano di Giorgia Perego Giorgia Perego: anteprima video del brano Effetto. Per esprimere un’emozione. Per comunicare un pensiero. Ma anche la migliore tra le cure quando si sta male. Si sta parlando di musica, e di quello che...

Ginevra Daz, anteprima video del brano Sola

Guarda qui il videoclip di Sola, brano di Ginevra Daz Ginevra Daz, anteprima video del brano Sola. Sì, può capitare. Può capitare che a 5 anni i tuoi ti iscrivano a un corso di pianoforte e il tuo Maestro, evidentemente ispirato, alla prima lezione ti suoni l’inizio...

Chi è Lil Jolie, al serale di Amici

Lil Jolie al serale di Amici Chi è Lil Jolie, al serale di Amici. Da sabato prossimo, 23 marzo, in prima serata su Canale 5 partirà l’attesissimo serale di Amici di Maria De Filippi. 15 gli allievi – tra ballerini e cantanti – pronti a sfidarsi per aggiudicarsi il...

Chi è Dustin, al serale di Amici

Dustin, il ballerino australiano di Amici Chi è Dustin, al serale di Amici. Da sabato prossimo, 23 marzo, in prima serata su Canale 5 partirà l’attesissimo serale di Amici di Maria De Filippi. 15 gli allievi - tra ballerini e cantanti - pronti a sfidarsi per...