Ciao ragazze! 

Tra le tante star che abbiamo intervistato, a volte ci sorprende come siano delle ragazze comuni, che fanno capolino tra le tante email che riceviamo, raccontandoci la loro storia straordinaria, a colpirci di più! 

È il caso di Anna Adamo, ragazza disabile e autrice del libro La disabilità non è un limite (Europa Edizioni), con cui abbiamo fatto una chiacchierata qualche giorno fa e che ci ha conquistate con la sua energia e voglia di vivere, con le sue risposte schiette e con la sua risata. 

 

Curiose di conoscere la sua storia?

Leggete qui sotto la nostra intervista!

IL TITOLO DEL TUO LIBRO È D’IMPATTO E FORTE: COS’È DAVVERO LA DISABILITà PER TE? 

Penso che il titolo arrivi subito al dunque. Per me la disabilità è un qualcosa che gli altri non hanno e non la si può capire se non la si ha. Indubbiamente toglie delle cose ma ci rende portatori di altro: del non fermarsi all’apparenza e vedere all’interno di una persona. Ecco, per me è una ricchezza: un qualcosa dal quale si può solo apprendere.

LA TUA STORIA è DAVVERO SPECIALE MA HA UNA RIFLESSIONE AMARA SUL FINALE, CE LA SPIEGHI?

Sebbene il mio libro diffonda un messaggio positivo, è inutile pensare che nella vita fili tutto liscio come l’olio e l’impatto con la realtà a volte è troppo duro e una scorza serve. Bisogna stare attenti a non far si che gli altri ci facciano del male, perché dipende dal tipo di persona che ci si trova di fronte: ci sono persone che fanno pesare la disabilità. Bisogna riadattarsi in ogni situazione, far sì che una piccola delusione non faccia cadere i presupposti costruiti in precedenza per trascorrere un’esistenza serena.

GLI ANNI DELLA SCUOLA SONO SEMPRE DIFFICILI DA VIVERE MA SONO ANCHE UNA GRANDE SFIDA: CHE CONSIGLIO DARESTI AD UNA RAGAZZA DISABILE CHE SI TROVA A VIVERE QUESTI ANNI?

Per me sono stati una sorta di croce e delizia. Croce perché non ci sono state molte esperienze positive. Il primo impatto è stato con persone che non hanno accettato fino in fondo questa diversità. La parte positiva è arrivata quando mi sono resa conto che valeva la pena dare importanza non alle persone ma all’obiettivo. E l’obiettivo della scuola è imparare, dimostrare quanto realmente si valga. Solo noi sappiamo quanto valiamo, nessuno può dirlo e nessuno può mettere in dubbio il nostro percorso perché le persone conoscono di noi solo il nome e non la storia o le emozioni.

LE DELUSIONI PERò POSSONO ARRIVARE ANCHE DA CHI CI CONOSCE BENE…

Anche le persone che mi conoscono di + mi hanno deluso: con il tempo le persone si rivelano per quello che sono davvero. Ma succede anche il contrario! Le persone che meno sospettavamo, sono capaci di slanci e amicizia sincera. E quando accade è una bellissima scoperta! 

 

QUANDO TI È VENUTA E PERCHÈ L’IDEA DI SCRIVERE UN LIBRO?

La disabilità è un concetto in cui si parla troppo poco e quando lo si fa, lo si fa male, con informazioni che non raccontano realmente la vita di una persona disabile. Mi sono chiesta: qual è il modo migliore per raccontare la disabilità se non dar vita ad una testimonianza diretta? Così ho iniziato a scrivere con l’idea di lasciar passare il tempo dopo gli esami, pian piano la cosa mi è piaciuta e sono andata avanti.

CHE PROGETTI HAI PER IL FUTURO?

Dal punto di vista della scrittura non lo so. Scrivere è una passione che voglio continuare a coltivare, è un’attività che mi soddisfa in pieno. Sono iscritta alla facoltà di giurisprudenza ma tutto è possibile! In generale, spero di arrivare laddove nessuno si sarebbe aspettato che arrivassi.

Questo mese in edicola

 

Ogni mese TOP GIRL ti aspetta in edicola con interviste esclusive ai tuoi big, poster, tante news sulle tue celebs preferite, test, beauty tutorial, fashion trend, consigli psico e sex e... un oroscopo che ci becca!

 Instagram

Segui Top Girl Magazine
su Snapchat!


Avvia l'app, inquadra il logo, tieni premuto
qualche secondo e seguici!

Chi è Samuele Segreto di Amici 22

Scopriamo il mondo di SAMUELE SEGRETO, ballerino di Amici 22 “Sono empatico e razionale. Non sono competitivo con gli altri ma con me stesso. Nella danza mi piace una competizione costruttiva”. 1 Samuele Segreto (Samu) è nato a Palermo il 23 luglio del 2004 2 Ha due...

Chi è Mattia Carrano, Andrea e Marco in Prisma

MATTIA CARRANO è il giovane attore protagonista di Prisma   Esordire davanti alla macchina da presa e trovarsi ad affrontare un doppio ruolo - quello dei gemelli Andrea e Marco - non è da tutti. Qualcosa ci dice che in futuro sentiremo ancora parlare di Mattia...

La vita è una danza, trailer e foto. Al cinema dal 6 ottobre

LA VITA È UNA DANZA, dal 6 ottobre in tutti i cinema Sarà nelle sale cinematografiche il prossimo 6 ottobre, La Vita è una danza, il bel film del regista Cédric Klapisch con protagonista  la prima ballerina dell'Opéra di Parigi Marion Barbeau. Racconta la storia di...

Il Collegio 7: chi sono Elisa, Alessia e Sofia

ELISA, ALESSIA e SOFIA: conosciamo meglio tre protagoniste de Il Collegio 7 In attesa che parta Il Collegio 7 (18 ottobre), che in questa edizione catapulterà i ragazzi nel 1958, conosciamo più da vicino i 20 protagonisti. Cominciamo da 3 ragazze: Alessia Abruscia,...

TORNA L’HALLOWEEN DI MIRABILANDIA. Dal primo ottobre

13esima edizione dell’HALLOWEEN di MIRABILANDIA Ad Halloween manca circa un mese... Sbagliato! Zombie, zucche, mostri, streghe, dolcetti e scherzetti, horror e magia sono già pronti per rendere unico il famoso Halloween di Mirabilandia che prenderà il via sabato 1°...

The Loneliest, il nuovo singolo dei Måneskin

I MÅNESKIN annunciano il nuovo singolo, The Loneliest I Måneskin scaldano i motori per l ormai prossima partenza del loro Kids Tour, che prenderà il via il prossimo 31 ottobre da Seattle. Sabato 24 settembre si sono esibiti con cinque brani al Global Citizen Festival...