Ciao Ragazze!

Quando  l’idea di farsi un TATUAGGIO entra in testa non c’è modo di toglierla, vero?! Diventa davvero un’ossessione! Ma tranquille, pare che, come noi, anche centinaia di celebrità non possono farne a meno (date un’occhiata su Top Girl di luglio, ora in edicola, con uno speciale sui TATTOO delle star!). C’è chi non ha badato a spese e ne ha ricoperto il proprio corpo come Justin Bieber, che si è persino fatto tatuare dal suo tattoo artist di fiducia Keith “Bang Bang” (lo stesso di Selena Gomez, Katy Perry, Rita Ora, Cara Delevingne, Rihanna, etc…) sul suo Jet Privatoma anche chi ha preferito optare per tattoos più minimali come la star di Pretty Little LiarsAshley Benson.

ashley-benson-cosmopolitan-magazine-march-2014-cover-main

Ad ogni modo, anche il tatuaggio più banale comporta dei rischi e per evitare di incappare in uno di essi noi di Top Girl abbiamo preparato per voi la lista delle 10 cose da sapere se vuoi farti un tatuaggio.

#1 Assicurati che il centro a cui ti stai rivolgendo rispetti le regole d’igiene imposte dallo Stato Italiano. Ti consiglio di visitare il sito: tatuatori.it per trovare un fac-simile che riporti il decreto legge che regola ogni attività di tattoo.

#2 Sii originale e non cercare  “tatuaggi carini” su Google! Il tatuaggio è tuo e da te deve venire l’ispirazione.

#3 Evita di tatuarti il nome del tuo fidanzato. Sul momento potresti credere che sia inguaribilmente romantico, ma se un domani doveste lasciarvi – quel tattoo diventerebbe un incubo.

#4 Il tatuaggio che sceglierai ti rappresenterà agli occhi delle persone, perciò rifletti bene prima di portare la tua bozza al tatuatore. Ricorda che la moda cambia, il tuo tatuaggio no!

#5 Tatuarsi non è economico, se dovessi trovare un tatuatore che costa poco è sinonimo di poca professionalità.

#6 Tatuarsi non è come fare la tinta! Fondamentalmente sono vere e proprie ferite impresse sulla tua pelle. Questo richiede, quindi, cura e attenzione a non farlo infettare. Segui le indicazioni del tuo tatuatore.

#7 Assicurati che il tatuatore che si occuperà di te sia qualificato e vanti un rispettabile curriculum! Non puoi permettergli di sbagliare.

#8 Più sarà grande il tattoo che sceglierai, più tempo ci vorrà per terminarlo. Accertati di essere convinta di poter sopportare il dolore per l’intera durata della seduta – in fin dei conti non potrai lasciare l’opera a metà.

#9 Non tatuarti prima dell’estate. La superficie tatuata impiegherà almeno due settimane prima di guarire e non potrà essere esposta al sole o venire a contatto con sabbia e acqua salata. 

#10 I posti più dolorosi dove tatuarsi sono tre: le costole, i piedi/caviglie e la bassa schiena. Se stai per fare il tuo prima tatuaggio, ti consiglio di optare per uno dei posti meno dolorosi: spalla, braccio e polpaccio.