Ciao ragazze!

 

Iniziano le belle giornate e sfoggiamo sempre più abiti estivi, ma purtroppo dell’abbronzatura neanche l’ombra: quella ci aspetterà più avanti. 

Se siete un fantasmino e volete sembrare più abbronzate solo con il make-up, vi spiegherò tre tecniche super facili che potrete applicare per avere un finto colorito tropicale.

 

Let’s start!

 

 

Bronzing

È il metodo più conosciuto, su cui però se ne sentono di cotte e di crude, ahah! Ho addirittura letto una volta che si proponeva di stendere la terra su tutto il viso…-.-‘

Se non volete ottenere un risultato del genere e sembrare oompa loompa

 

 

…allora dovrete imparare a usare pochi prodotti, ma nel modo giusto.

 

Per questa tecnica dovrete usare il bronzer. Ebbene sì, terra e bronzer sono due cose differenti: la terra (opaca) serve per scolpire il vostro volto e per armonizzare i lineamenti. Il bronzer (con alcuni glitter all’interno) serve invece per scaldare l’incarnato. Pensate che anche le tecniche di applicazione cambiano. 

Se volete realizzare un contouring, con la terra opaca e del vostro sottotono di pelle, dovrete andare a scolpire determinate zone del vostro viso, in base alla sua forma. 

 

 

Se invece volete realizzare un bronzing, dovrete applicare il bronzer nelle zone di solito colpite di più dal sole, quindi:

 

  • centro della fronte
  • zigomi alti
  • sul naso
  • sul mento, al centro
  • angolo esterno degli occhi

 

Quello che dona ancora più un effetto naturale è usare sempre lo stesso prodotto anche sugli occhi. Se poi aggiungete un bel mascara, avrete creato un perfetto look nude e abbronzato!

 

Ricordatevi solo di sfumare bene: più lo farete, più l’effetto sarà naturale.

 

 

 

Strobing

 

Altra tecnica più giovane, nel senso che solo negli ultimi anni è diventata di moda, consiste nell’illuminare determinate zone del viso, anziché riscaldarle. Il prodotto protagonista è proprio l’illuminante, che usato nelle zone giuste, dona quell’effetto luminoso e quasi bagnato che avete anche dopo un giorno di abbronzatura. 

 

Prima dovrete realizzare un leggero contouring, di cui potete leggere la mia guida per principianti qui.

Dopo, dovrete applicare l’illuminante:

  • tra le sopracciglia
  • sotto l’arcata sopraciliare
  • sugli zigomi alti
  • sul naso
  • sull’arco di cupido
  • sul mento, nel centro

Pupa ha pensato proprio bene proponendo, tra uno dei suoi prodotti, un Highlighter Bronze, ideale per realizzare questa tecnica.

 

Sun Stripping

Tecnica appena uscita, quindi nuovissima: prevede di andare a ricreare quel leggero rossore che viene dopo le esposizioni solari. Questa, secondo me, più di tutti è la tecnica che da l’effetto abbronzatura, oltre che donare un effetto molto molto naturale. 

Come si ricrea?

Dovrete prendere un blush OPACO, mi raccomando, e applicarlo con un pennello sulla zona degli zigomi alti e naso, creando una striscia, come in foto. Con un altro pennello dovrete poi sfumare per bene. Perché un altro pennello? Perché usarne uno pulito eviterà che esageriate con il prodotto e vi permetterà di sfumare benissimo quello che avete sul viso.

Consiglio di utilizzare un prodotto in crema, che da la possibilità di essere sfumato con le dita e che dona un effetto più naturale. 

In anteprima, vi faccio vedere questi blush Essence della collezione Juice IT!. Non perdeteveli, perché questa estate saranno un must, al costo di soli 3,79 E!

 

Conoscevate queste tecniche ragazze? Che ne pensate?

Fatemelo sapere con un commento!